Empoli-Toro, occasione per riscoprire il recente obiettivo Krunic

14.05.2019 11:17 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Empoli-Toro, occasione per riscoprire il recente obiettivo Krunic

A lungo nel mirino del Toro dal 2016 a oggi, in particolare durante la gestione Mihajlovic, il 25enne centrocampista Rade Krunic, nato mediano davanti alla difesa, ha dimostrato, durante la stagione in corso, di sapersi disimpegnare con maestria anche come mezzala, e persino da trequartista. Cinque reti segnate (secondo miglior marcatore della squadra), sei assist recapitati, Krunic è uno dei leader in campo degli azzurri, uno dei giocatori che anche grazie al proprio rendimento individuale stanno mantenendo la squadra in corsa per la salvezza, nonostante la sfortuna e le tante assenze per infortunio, moltiplicatesi negli ultimi due mesi. E, anche qualora la salvezza fosse conseguita, il classe '93 potrebbe essere, dopo quattro stagioni in azzurro, messo sul mercato, sicuramente per un trasferimento a doppia cifra (7 milioni di euro la valutazione di Transfermarkt.de, ma con grossi margini di aumento, e un'invidiabile esperienza da titolare in A che può rendere il giocatore ulteriormente godibile per i club di medio-alto calibro nostrani). La gara di domenica, per il Toro, potrebbe essere un'occasione di scouting nei confronti di Krunic, che continua a piacere all'Atalanta, alla Fiorentina, alle due genovesi. Senza dimenticare che, specie in vista di una qualificazione alle prossime coppe europee, il reparto mediano sarà presumibilmente quello a cui il club granata dovrà mettere mano, salvo partenze eccellenti, più che a tutti gli altri.