Dalla Germania: niente Lipsia per Schick. Ma il Toro ha due nuove rivali

11.08.2020 11:34 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
Dalla Germania: niente Lipsia per Schick. Ma il Toro ha due nuove rivali

In corso da mesi il tira e molla del Lipsia rispetto al futuro di Patrik Schick, il club teutonico, come peraltro prospettato a più riprese dai suoi vertici, non ha riscattato il cartellino del ventiquattrenne attaccante ceco dalla Roma, per i 25 milioni di euro richiesti dai giallorossi. Non è un mistero che il Toro, specie nella prospettiva di un addio a capitan Belotti, punti al classe '96 ex-Samp, esploso proprio sotto l'ala di Marco Giampaolo, per sostituire Il Gallo. In organico, certo, ma soprattutto, impresa non facile, nel cuore dei supporter granata.

La società targata Red Bull, tuttavia, non ha rinunciato definitivamente a Schick. Il piano resta quello: lasciar passare qualche settimana, auspicando che la Roma non ritiri offerte significative, e provare a riportarlo in Sassonia al ribasso, per non più di 15 milioni di euro. La situazione, stando a quanto riportato dall'edizione odierna di Sport Bild, potrebbe tuttavia complicarsi: sulle tracce del fu bomber blucerchiato si sarebbero portati nomi importanti, come quelli di Bayer Leverkusen ed Hertha Berlino. Pari a due milioni e mezzo di euro l'attuale stipendio annuo del giocatore, il Toro, qualora lo spiraglio in sua direzione registrasse un'effettiva apertura, potrebbe anche prendere in considerazione l'ipotesi di alzare il proprio salary cap. Specie sulla scia di due o più ricche cessioni.