Cutrone potrebbe arrivare se nell’affare fosse inserito Baselli

Mazzarri ha bisogno di una punta e al Milan sono in vista cambiamenti a centrocampo.
24.06.2019 10:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Danielel Baselli
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Danielel Baselli

Il Torino da tempo è interessato a Cutrone e il Milan a Baselli. Su questa base potrebbe andare in scena uno scambio, come riportato da DerbyDerbyDerby.it. Daniele pur tenuto in considerazione da Mazzarri e inserito nel novero di quei 14-15 giocatori che il mister considera titolari non è stato in tutte le partite ritenuto un punto fondamentale del centrocampo e con la crescita di Lukic potrebbe trovare minori spazi. Cutrone con l’arrivo di Piatek si è visto chiuso e pur essendo legato ai colori rossoneri, essendo un prodotto del vivaio, potrebbe convincersi che altrove avrebbe più spazio tanto più che il club non lo ha inserito tra gli incedibili.

Il Milan dalla cessione di Cutrone vorrebbe ricavare non meno di 25 milioni e magari anche 30. Per lasciar andar via Baselli il Torino non prende neppure in considerazioni offerte inferiori ai 18-20 mln. I costi sono elevati e i due giocatori hanno estimatori, infatti, Daniele non dispiace anche alla Lazio e Patrick a Sassuolo, Bologna e soprattutto Fiorentina allenata da Montella che ai tempi del Milan lo fece esordire in Serie A. Una trattativa e possibile tanto più che il Torno è interessato anche a un altro rossonero Laxalt, un punto d’incontro tra le due società può essere trovato, ma i tempi potrebbero essere brevi per riuscirci se il Milan vuole, come sembra, incassare il più possibile prima della chiusura del bilancio il 30 giugno in modo da ridurre al massimo il passivo.