Per Galante ci sono troppi stranieri in Italia

26.08.2010 11:34 di Marina Beccuti   vedi letture
Per Galante ci sono troppi stranieri in Italia
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Fabio Galante non ha nessuna intenzione di appendere gli scarpini al chiodo nonostante i 37 anni che compirà a novembre. Al momento è fermo ai box, svincolato dal Livorno. Probabilmente la società amaranto lo richiamerà come ha sempre fatto negli ultimi anni, contratto annuale rinnovabile di volta in volta. Lo 0-4 subito in casa ad opera del Sassuolo farà sicuramente riflettere la squadra toscana. Nel frattempo Galante ha sostenuto che Lucarelli, un altro ex granata, ha fatto bene ad andare al Napoli, ma l'ex difensore di Genoa, Inter e Torino, che da anni ha scelto di non avere il procuratore, ce l'ha sempre con i troppi stranieri che militano nel nostro campionato: "Mi dispiace leggere che molti club puntano sempre su molti stranieri, non apprezzando il prodotto italiano", ha detto il giocatore al alcune testate partenopee. Galante attualmente si sta allenando con la squadra del Ponte Buggianese, un club vicino a casa sua nel pistoiese. "Cerco di essere un punto di riferimento per i giovani che magari hanno iniziato da poco a giocare a pallone", ha commenntato il difensore toscano, in attesa di una chiamata da un club che abbia ancora voglia di scommettere sulla sua esperienza.