Mussi: "Parma-Torino? Spero in un pareggio. Senza Cerci i granata perdono molto"

09.03.2013 16:18 di Luca Ghiano   vedi letture
Fonte: parmalive.com
Mussi: "Parma-Torino? Spero in un pareggio. Senza Cerci i granata perdono molto"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Roberto Mussi, ex giocatore di Torino e Parma, è stato contattato in esclusiva da ParmaLive.com per discutere della prossima sfida di campionato che vede opposti i crociati di Donadoni e i granata di Giampiero Ventura.

Come pensa possa terminare il match tra Parma e Torino? Chi saranno gli uomini decisivi da una parte e dall'altra?
"Il pareggio è un risultato che non accontenta mai nessuno, però, essendo tifoso di entrambe le squadre, spero in un pari, non vorrei vedere nessuna delle due soccombere. Sia i crociati che i granata hanno bisogno di punti per i rispettivi obiettivi, quindi un pareggio darebbe serenità per il prosieguo del campionato. Il cuore mi dice che un pari può andar bene. Parma e Torino fanno del gioco di squadra la priorità e non hanno veri e propri uomini decisivi. Nonostante i mille problemi di questa stagione, Rolando Bianchi rimane l'uomo più rappresentativo del Toro. Per i crociati, invece, è importantissimo Biabiany, che con la sua velocità può mettere in seria difficoltà la difesa avversaria".

Domenica il Torino dovrà rinunciare all'estro e alla qualità di Alessio Cerci, squalificato per un turno. Quanto perdono i granata con la sua assenza?
"Perdono molto, anche perché lui si sta esprimendo benissimo ed è letteralmente esploso nelle ultime gare. Anche il Torino, come il Parma, gioca un calcio piacevole, però fa fatica a fare gol, è poco concreto. Bianchi, che è il giocatore più carismatico, non riesce a finalizzare il gioco come dovrebbe, nonostante abbia qualità da vendere".