Gillet: "Coronavirus? Una catastrofe economica nel calcio"

03.04.2020 15:02 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Gillet: "Coronavirus? Una catastrofe economica nel calcio"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

L'ex portiere granata, il belga Jean-François Gillet, che gioca nello Standard Liegi, ha parlato a Sky dell'emergenza Coronavirus nel suo paese.

"Ci sono ancora abbastanza posti negli ospedali per le cure, però non abbiamo ancora raggiunto il picco e per una popolazione di 10 milioni ci sono già stati tanti morti. Per il calcio è una catastrofe a livello economico, i club fanno fatica ad andare avanti".

Proseguendo Gillet ha aggiunto: "Ci chiedono di andare in cassa integrazione, non hanno più entrate e in Belgio i playoff sarebbero fondamentali. Ma adesso la salute è la cosa più importante non il calcio, dobbiamo vincere la battaglia contro questo virus e poi quando sarà tutto finito penseremo a riprendere".