Gianmario Comi: "Non volevo far male a Demme, ho ricevuto minacce"

29.07.2021 17:00 di Federico Danesi   vedi letture
Fonte: Napoli Magazine
Gianmario Comi: "Non volevo far male a Demme, ho ricevuto minacce"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Ivan Benedetto/Uff. Stampa Pro Vercelli

Un contrasto duro, per quelli del Napoli fin troppo tanto che Diego Demme starà fuori a lungo. Oggi finalmente ne ha parlato Gianmario Comi, attaccante della Pro Vercelli ma anche figlio d'arte e prodotto delle Giovanili granata. Lo hanno accusato di essere entrato male, si difende così ai microfoni di Napoli Magazine: “Subito dopo la partita sono andato a sincerarmi sulle condizioni di Diego, ma mi hanno detto che era in ospedale per degli accertamenti. Poi gli ho inviato un messaggio di pronta guarigione su Instagram".

E poi spiega che "ho ricevuto minacce gratuite in questi giorni. So anche che non tutti potevano immaginare che lo avessi cercato subito e non dopo tre giorni dall'accaduto. Sono veramente dispiaciuto per l’infortunio del giocatore del Napoli, non avevo alcuna intenzione di fargli del male. Spero che possa tornare presto in campo dopo l'operazione al ginocchio. Purtroppo si è trattato di un contrasto involontario!.