Claudio Sala: "Cairo doveva investire sul mercato prima dei Wolves"

23.08.2019 22:50 di Federico Danesi   Vedi letture
Fonte: Radio Sportiva
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Claudio Sala: "Cairo doveva investire sul mercato prima dei Wolves"

Claudio Sala ha parlato a Radio Sportiva commentando il passo falso del Torino nel playoff di andata di Europa League: "Ieri è andata male soprattutto nel reparto difensivo che doveva essere la roccaforte di questa squadra. Ha subito tre reti da un Wolverhampton che ha sfruttato le mancanze del Toro. Un problema di concentrazione e di qualità, sono deluso perché retroguardia e portiere granata sono forti".

E l'eventuale eliminazione pesarebbe molto: "Si perderebbero incassi ed entusiasmo. Cairo avrebbe dovuto investire prima dell'appuntamento e non dopo aver centrato il traguardo. C'è da dire che il Wolverhampton è molto più forte delle altre squadre incontrate fino ad ora dal Torino. Percentuali? Direi 30% Torino, 70% Wolverhampton".

Infine due parole sul mercato: "Siamo tutti un po' delusi, Cairo avrebbe dovuto fare qualcosa prendendo esempio da Commisso che ha bloccato Chiesa appena arrivato e ha fatto dei buoni acquisti. Ribery? Prima di rinunciare a prendere un giocatore come lui a parametro zero ci avrei pensato quattro volte. La fortuna del Bayern nasce da lui, Robben e Levandowski. Per vincere servono due esterni forti e un punta di spessore".