Roma, rifinanziamento fino a 275 milioni

Prestito obbligazionario non convertibile del valore nominale per dotare la società di risorse per la propria attività.
25.07.2019 14:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: As Roma
James Pallotta
© foto di Federico Gaetano
James Pallotta

Il club giallorosso ha reso nota un’operazione di rifinanziamento del debito. Di seguito il comunicato pubblicato ieri sera dalla Roma:
"Il Consiglio di Amministrazione di A.S. Roma S.p.A. (di seguito, la “Società”), riunitosi in data odierna, ha approvato un’operazione avente ad oggetto il possibile rifinanziamento ad oggi esistente in capo alla controllata ASR Media and Sponsorship S.p.A. (di seguito, “MediaCo”), mediante l’emissione di un prestito obbligazionario non convertibile del valore nominale complessivo fino ad un massimo di 275 milioni di euro, riservato ad investitori qualificati e da quotarsi su un mercato regolamentato dell’Unione Europea (di seguito, il “Prestito Obbligazionario” o l’”Operazione”). L’Operazione è finalizzata a rifinanziare il debito esistente in capo a MediaCo, anche ottimizzandone la struttura e la scadenza, e dotare la Società di risorse finanziarie per la propria attività. I termini del Prestito Obbligazionario saranno determinati sulla base delle opportunità offerte dal mercato e saranno comunicati non appena definiti. Le garanzie che saranno connesse all’Operazione, i covenants finanziari e gli ulteriori impegni da osservare per l’intera durata del Prestito Obbligazionario dalle parti coinvolte nell’Operazione, risultano standard rispetto ad operazioni similari. In particolare, nell’ambito del Prestito Obbligazionario, MediaCo agirà in qualità di emittente, mentre la Società e Soccer S.a.s. di Brand Management S.r.l. (di seguito, “Soccer”) agiranno per l'assunzione di impegni e obblighi e per prendere atto delle previsioni del Prestito Obbligazionario stesso. I rapporti tra la Società, Soccer e MediaCo saranno regolati attraverso la sottoscrizione di specifici contratti intercompany che, ai sensi dell’art. 6.1 della procedura con parti correlate adottata dalla Società (di seguito, la “Procedura”) sono stati sottoposti all’attenzione del Comitato per il Controllo Interno e Gestione Rischi, che ha valutato l’Operazione come “operazione di maggiore rilevanza”, ai sensi dell’art. 3.15 della Procedura. Ulteriori informazioni relative alle operazioni poste in essere tra le parti correlate, funzionali all’Operazione, saranno rese note in un Documento Informativo che sarà pubblicato secondo i termini e le modalità contemplate dalla vigente normativa di riferimento".