Reggina, Rizzato: "Supereremo l'assenza di Bonazzoli"

12.04.2011 19:04 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: TuttoReggina/regginacalcio.com
Reggina, Rizzato: "Supereremo l'assenza di Bonazzoli"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

La consueta intervista a cura del sito ufficiale della Reggina vede protagonista Simone Rizzato, che parla della gara con il Cittadella e della prossima sfida, quella di Torino, dove mancherà Bonazzoli. Di seguito, le parole dell'ex Ancona.

PIOVACCARI? DIMENTICATO - «Della gara con il Cittadella resta l'errore iniziale che ha compromesso la nostra partita ed una prestazione che non è stata all'altezza, complessivamente, delle nostre potenzialità. Resta la grande voglia di ripartire, il rammarico per tre punti alla nostra portata che sono sfuggiti ed il desiderio di tornare a volare, come abbiamo fatto per gran parte della stagione».

PADRONI DEL NOSTRO DESTINO - «Ripartiamo da noi stessi in vista di Torino. Dalla rabbia per una gara andata male. Siamo i primi a voler invertire la rotta e quanto di buono abbiamo fatto in questi mesi ci consente di esser ancora padroni del nostro destino. Dipende ancora tutto esclusivamente da noi e questo ci garantisce una grande carica. Quando devi sperare nei passi falsi altrui è tutto più difficile e logorante: non dobbiamo aspettare nessuno, siamo stati protagonisti, fin dall'inizio di questo campionato, e vogliamo continuare ad esserlo».

LA REGGINA COME IL MILAN - «Mancherà Bonazzoli, e tutti sappaimo quanto Emiliano sia importante per noi. Tante volte ci ha tolto tra i guai ed è, a mio avviso, il più forte calciatore della categoria. Questo, però, non vuol dire che siamo condannati: avete visto il Milan nel derby senza Ibrahimovic? Sembravano spacciati, invece hanno tirato fuori una grandissima prestazione ed hanno visto con le capacità del gruppo. Dobbiamo fare lo stesso, abbiamo il dovere di far in modo che l'assenza del capitano sia il nostro stimolo e non il nostro alibi».

A TORINO CON CONVINZIONE - «Il Toro è una grande squadra, come organico vale le migliori, Siena ed Atalanta. Sta risalendo, com'è normale che sia per un gruppo che può vantare potenzialità eccezionali per la Serie bwin. Stanno attraversando un periodo eccezionale di forma ma troveranno una Reggina convinta delle proprie potenzialità e consapevole delle qualità che l'hanno portata ad essere una delle più belle realtà di questo campionato».