Juventus, Sarri le battute piccanti e il derby. "Impensabile giocare alle 17,15 a luglio"

01.07.2020 13:42 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Juventus, Sarri le battute piccanti e il derby. "Impensabile giocare alle 17,15 a luglio"

Maurizio Sarri è sempre colorito nelle sue dichiarazioni, senza peli sulla lingua e qualche parolaccia, com'è tipico nei toscani. Si toglie qualche sassolino quando commenta la vittoria di ieri contro il Genoa, a Marassi, per 1-3

"Dopo il lockdown avevo fatto un'affermazione in cui io dicevo che mi sembrava fosse cambiato qualcosa, poi tutti mi hanno preso per il culo perché abbiamo perso ai rigori la Coppa Italia".

Sarri ha poi continuato: "In realtà invece l'evidenza, appena siamo cresciuti di condizione, è che qualcosa a livello di convinzione e di capacità di giocare questo calcio sta cambiando veramente. Poi penso sia dovuto anche alla condizione fisica che sta andando leggermente in crescita dopo la grande difficoltà del lockdown".

Al tecnico bianconero non piace nemmeno l'orario del derby di sabato prossimo: "E' impensabile a luglio giocare alle 17 di pomeriggio. Se si pensa di vendere il calcio all'estero in questo modo stanno sbagliando strada". E su questo è pensabile che abbia alleati anche in casa granata.