Juventus, Allegri: "Mazzarri sta facendo qualcosa di straordinario"

02.05.2019 15:44 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Juventus, Allegri: "Mazzarri sta facendo qualcosa di straordinario"

In conferenza stampa è intervenuto Massimiliano Allegri per presentare il derby di domani sera.

Il Torino che andrà ad affrontare la Juve oggi fa paura: "Giochiamo un derby importante, il Torino in 17 trasferte ha perso solo una volta. Speriamo che domani sia la seconda. Mazzarri sta facendo qualcosa di straordinario, loro sono in lotta per la Champions e noi dovremo giocare come abbiamo fatto nel secondo tempo a Milano con l'Inter".

La Juve che obiettivi può ancora avere nel derby, considerando che ha già in tasca lo scudetto? "Ci siamo allenati molto bene. È normale, con una serenità diversa. Però anche stamattina ci siamo allenati bene, e sono convinto che domani faremo una bella partita".

Sulla gara che si aspetta domani sera, Allegri ha commentato: "Sarà una partita di un certo tipo, loro hanno un obiettivo straordinario: da tanti anni non arrivava a questo punto del campionato con questa possibilità di giocarsi la Champions. Dovremo fare una bella partita, dovremo essere solidi: loro hanno tanta fisicità".

Su eventuali cambiamenti tattici, Allegri ha risposto: "Più che sui metodi di gioco, a Milano ho provato a partire con Emre Can nei tre di difesa, però poi abbiamo avuto subito delle difficoltà e l'ho spostato. Un conto è giocare una partita in un contesto come quello con l'Atletico, un altro è giocare tutte le partite in un altro ruolo. Credo che faccia meglio a centrocampo, pur potendo giocare nei tre".

Sulla formazione Allegri ha spiegato: "Domani non ci sarà Rugani, ha un'infiammazione muscolare. Al centro giocheranno Bonucci e Chiellini. Caceres è rientrato, Barzagli sta meglio così faccio riposare Daniele. Per quanto riguarda Kean, o ci giochiamo tutto all'inizio e vediamo cosa succede o mi porto un cambio in panchina".

Sul suo futuro alla Juventus Allegri non ha chiarito molto, considerando che oggi c'era il presidente Andrea Agnelli all'allenamento: "C'è da vedersi per programmare e parlare dell'annata che è stata, delle cose che sono andate e di quelle che non sono andate, come pure di quella che sarà l'annata prossima. C'è da vedere come migliorare la squadra, dove vorremo arrivare e quali saranno le idee del presidente. Per il resto è tutto normale: ci siamo visti stamani, ma anche l'altro giorno. Quando lui è qui ci vediamo sempre, però quando ci vedremo il presidente mi chiamerà e avremo un incontro".