Cagliari, le scuse societarie agli abbonati

22.02.2013 11:42 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: cagliaricalcio.net
Cagliari, le scuse societarie agli abbonati
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Sul sito ufficiale rossoblù è comparso un comunicato di scuse agli abbonati, che domenica non possono assistere al match Cagliari-Torino, visto che si giocherà all'Is Arenas, ma a porte chiuse. I tifosi comunque si stanno organizzando per seguire la partita alla radio, fuori dallo stadio, per far sentire il loro supporto alla squadra sarda.

Questo il testo del comunicato:

"Cari abbonati, siamo ancora qua a chiedervi per l'ennesima volta scusa per una situazione che definire incomprensibile è poco. Il Cagliari ha fatto di tutto per dare uno stadio ai propri tifosi, dopo che il Sant'Elia era stato dichiarato inagibile per due dei quattro settori. I nostri sforzi per fare in fretta e bene, però, non sono stati sufficienti per risolvere il problema dello stadio e per permettere a voi e a tutti gli altri tifosi di assistere alle partite della nostra squadra. Voi abbonati siete i più colpiti da questa situazione che negli ultimi giorni ha assunto aspetti persino drammatici. Difficile spiegare questo balletto che si è scatenato intorno allo stadio Is Arenas, un giorno agibile e l'altro no, un giorno aperto e l'altro chiuso. Ormai appare evidente a tutti che le responsabilità di tutto questo sono da attribuire ad altri e non al Cagliari Calcio. Da parte nostra possiamo fare due promesse.

Primo: lavoreremo a ritmo serrato per cercare di risolvere la questione Is Arenas in tempo per la prossima partita casalinga con la Sampdoria.

Secondo: troveremo il modo per risarcire con gli interessi gli abbonati che hanno avuto il solo torto di amare il Cagliari.

Grazie per la vostra comprensione e il vostro amore per il Cagliari".