Brescia, Iachini: "Attenti a Bianchi"

04.02.2010 18:58 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: TuttoB
Brescia, Iachini: "Attenti a Bianchi"
TUTTOmercatoWEB.com

Mister Iachini durante la conferenza di oggi pomeriggio ha parlato della trasferta di Torino come di una partita importante, ma non decisiva. Questa l’opinione dell’allenatore ascolano, che ha comunque dichiarato che ogni partita, da ora in poi sarà una finale
Iachini ha ammesso che la formazione del Brescia, complici infortuni e squalifiche, è praticamente obbligata e che si troveranno di fronte due squadre molto cambiate rispetto alla gara d’andata, soprattutto sul fronte granata. Un Torino che il mister si aspetta forte e in crescita, in cui il pericolo principale è individuato nel bomber Bianchi.


Interpellato relativamente al mancato arrivo della punta, Iachini sottolinea che il Brescia è una squadra temuta e che anche per questo nel mercato di gennaio c’è stato un po’ di ostracismo nei confronti della società. Inutile secondo il mister pensare a quello che si poteva fare, molto più importante è concentrarsi sul gruppo a disposizione e sull’obiettivo, ricordando comunque l’importante recupero di Taddei. Sulla sosta l’allenatore biancoblù ammette che avrebbe preferito giocare, visti gli ultimi risultati, rimarcando come lo stop sia stato senza dubbio più utile al Torino.


Iachini ha poi tracciato la rotta per la sfida dell’Olimpico, spiegando che il Brescia dovrà aggredire subito gli avversari, rispondendo colpo su colpo per evitare che il Toro prenda coraggio. La condizione di Cordova, apparso leggermente sottotono in amichevole, non preoccupa il mister, che l’ha visto migliorare in allenamento rispetto ai primi giorni.


In chiusura, Iachini si è augurato di tornare da Torino con un risultato positivo, per dare alla squadra quella continuità di risultati che, soprattutto in trasferta, può essere decisiva per raggiungere gli obiettivi e riportare l’entusiasmo in città.