Razzismo: Figc, stop al secondo richiamo

Consiglio federale cambia procedura sospensione in caso di cori
30.01.2019 17:12 di Marina Beccuti Twitter:   articolo letto 719 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 30 GEN - Cambia la procedura per la sospensione temporanea delle partite in caso di cori razzisti. Lo ha stabilito il consiglio federale della Figc riducendo da tre a due i passaggi (squadre al centro del campo e al secondo episodio squadre negli spogliatoi) fermo restando che l'autorità competente per la sospensione delle partite sarà sempre il responsabile per l'ordine pubblico.