Cerruti: "Se Ventura salverà il Chievo non cancellerà la macchia della Nazionale. Scelte di Mancini con grosse contraddizioni"

10.10.2018 09:48 di Luca Ghiano  articolo letto 3456 volte
Fonte: tmw
Cerruti: "Se Ventura salverà il Chievo non cancellerà la macchia della Nazionale. Scelte di Mancini con grosse contraddizioni"

Alberto Cerruti, giornalista de La Gazzetta dello Sport, a RMC Sport Live Show tratta alcuni temi del momento come il ritorno in panchina dell'ex Ct Ventura e delle scelte dell'attuale Ct Mancini: "Ventura torna ad allenare al Chievo Verona. Non vedeva l'ora di tornare in panchina ma è una scelta rischiosa perché il Chievo è sotto zero e non parlo solo di classifica. Deve compiere un'impresa per salvare il Chievo in questa stagione. Io glielo auguro ma non servirebbe ad eliminare la macchia della Nazionale. Scelte di Mancini per sostituire gli infortunati? Vedremo. Non ci sono più leader o grandi campioni ed è una Nazionale tutta da ricostruire. Mancini deve essere bravo a ricostruire i punti fermi. Io credo molto in Chiesa e lui deve essere uno dei punti fermi dell'Italia. Lasagna al posto di Zaza? Io avrei chiamato subito Belotti perché lui ci deve stare in una lista di 28 giocatori. Le convocazioni sono arrivate prima della partita di campionato e mi è sembrata una esclusione ingiustificata. Lasagna non ha mai giocato in Nazionale e mi sembra un azzardo continuare a chiamare degli esordienti. Ci sono delle grosse contraddizioni in queste convocazioni di Mancini".