Beneforti: "Mihajlovic può salvare il Bologna. Il Torino con l'Inter non ha rubato nulla"

29.01.2019 08:22 di Luca Ghiano  articolo letto 4627 volte
Fonte: tmw
Beneforti: "Mihajlovic può salvare il Bologna. Il Torino con l'Inter non ha rubato nulla"

Claudio Beneforti, nel Live Show di RMC Sport, ha parlato del neo tecnico del Bologna e della sconfitta dell'Inter con il Torino. Ecco le sue parole: "Avrei esonerato Inzaghi dopo Chievo. Era inevitabile l’esonero dopo Genoa, perché la squadra aveva dato segnali importanti alla società. Si è andati avanti dopo Empoli, poi il ko con la Lazio e si è persa un’altra occasione. Erano stati contattati Guidolin e Donadoni, ma non sono piaciuti. Si è persa l’occasione di cambiare dopo la sosta e poi si è perso di nuovo. Quello che è successo ieri è stato umiliante. Non potevi non mandarlo via. Ma la società ha perso tre mesi per mandarlo via. E lo cambia a tre giorni dalla fine del mercato. Per fortuna del Bologna, Mihajlovic ha accettato. Ho parlato con direttori sportivi che lo hanno avuto, ossia Corvino ed Osti, e mi hanno detto che l’allenatore che più può salvare il Bologna, con questa realtà di società e squadra, è Mihajlovic. In sei mesi è l’allenatore che può riuscire a far dare il 110% ai suoi giocatori. L'Inter ? L’Inter sta vivendo le stesse difficoltà dello scorso anno. La sconfitta con il Torino è grave, con i granata che non hanno rubato nulla. Se non fai due risultati di fila, ti vengono addosso. In quella zona tutto è equilibrato".