Vulpis a Sensi: "Non agisca come Cairo"

23.10.2009 10:34 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.romagiallorossa.com
Vulpis a Sensi: "Non agisca come Cairo"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini

Intervenuto nel corso della trasmissione “La Roma in diretta” della Web Tv di Romagiallorossa.com, il direttore di Sporteconomy, Marcel Vulpis, ha parlato della lettera del presidente della Roma, Rosella Sensi: “Sotto il profilo sportivo la gara di Milano ha lasciato alcuni dubbi a tutti gli addetti ai lavori ed è normale che un presidente intervenga nei modi che ritiene più opportuni. Però lei è anche vice-presidente di lega e quindi non so quanto sia stata opportuna la pubblicazione della lettera. Non credo inoltre che queste iniziative servano a qualcosa. Ricorderete l’anno scorso il presidente del Torino, Urbano Cairo, lamentarsi per tutta la stagione per i torti arbitrali e com’è finito? È retrocesso in B. L’arbitro, si sa, può sbagliare, ma se si esclude la malafede allora a cosa ci si riferisce? A cosa serve questa lettera? Forse l’obiettivo è di far vedere ai tifosi di essere vicina alla squadra, di farsi sentire, di fare la voce grossa. Sarebbe auspicabile una maggiore interazione con il presidente Sensi, magari nel corso di una conferenza stampa in modo da poter poi porre delle domande e approfondire certe questioni". Qualcuno ha paventato l’ipotesi delle dimissioni da vice-presidente della Lega: “Sarebbe un segnale molto forte - ha risposto Vulpis - ma ritengo che la Roma potrebbe essere maggiormente protetta se la Sensi restasse in Lega”.