Tavecchio: "Riforma dello statuto è l'obiettivo primario"

25.04.2017 08:41 di Luca Ghiano   vedi letture
Fonte: tmw
Tavecchio: "Riforma dello statuto è l'obiettivo primario"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il presidente della FIGC Carlo Tavecchio, nominato commissario straordinario della Lega Serie A, ha parlato ai microfoni di Radio Uno: "La riforma dello statuto è l'obiettivo primario che ho. Sono calmo, il peso di questo incarico non è di poco conto. Ho pregato fino all'ultimo che non avvenisse la nomina del commissario straordinario, pensavo e speravo si potesse trovare un presidente. Paura di non avere la maggioranza? Siamo 10 contro 7, una maggioranza gestibile in questo momento. VAR dal prossimo anno? Sono molto contento che Nicchi abbia annunciato la VAR. Io chiedevo a Blatter la tecnologia già nell'ottobre 2014. Italia e Germania sono le due nazioni che avranno per prime questo privilegio. Noi cerchiamo intanto di avere fiducia nella nostra classe arbitrale. Sono ottimista per una buona riuscita. Futuro manager a capo della Lega? Credo sia una realtà. Mi sto recando a Milano per capire le prime analisi fatte dagli avvocati della Lega. E c'è un'idea della nomina di un manager".