Serie A, il Napoli si è di fatto garantito la Champions battendo il Frosinone

Alla squadra di Ancelotti potrebbe bastare un solo punto per avere l’aritmetica certezza del suo futuro in Europa.
28.04.2019 15:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Dries Mertens
© foto di Insidefoto/Image Sport
Dries Mertens

Con dodici punti in più della Roma che è terza a quattro giornate dalla fine del campionato il Napoli di fatto si è garantito un posto nella prossima Champions League. E’ vero che se questa sera il Milan battesse il Torino e l’Atalanta lunedì l’Udinese avrebbe solo, si fa per dire, undici punti da chi è terzo, ma tenuto conto che dovrà affrontare Cagliari, Spal, Inter e Bologna è più che probabile che un paio di punti li farà ancora. Tanto più considerando che negli scontri diretti è in vantaggio avendo vinto e pareggiato con la Roma e il Milan e solo con l’Atalanta ha una volta vinto e una perso con l’identico punteggio di due a uno.

La vittoria con il Frosinone, ormai ancorato al penultimo posto e a un passo dal ritorno in serie B, per due a zero con i gol di Mertens (19’) e Younes (49’) ha quindi messo la squadra di Ancelotti al riparo da brutte sorprese e l’ha proiettata alla prossima stagione e a un nuovo inseguimento del primo posto e magari anche a fare meglio in Champions dalla quale quest’anno è stata eliminata al termine della fase a gironi pur avendo avversari di tutto rispetto come Liverpool, Paris Saint Germain e Stella Rossa di Belgrado.