Sampdoria, Iachini: "Le voci di un nuovo allenatore? Il calcio a volte è davvero strano"

14.06.2012 09:25 di Riccardo Billia   vedi letture
Sampdoria, Iachini: "Le voci di un nuovo allenatore? Il calcio a volte è davvero strano"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Nemmeno il tempo di gustarsi un traguardo impensabile fino a febbraio, la serie A, e Beppe Iachini si deve già guardare dalle voci che lo vogliono partente da Genova. Il tecnico della Sampdoria ha parlato di questo e della festa dei tifosi per la promozione a sampdorianews.net: "Sicuramente tornare in A stata una grandissima soddisfazione. Abbiamo lottato fino all'ultimo secondo dell'ultima partita playoff. Siamo molto felici per aver fatto l'impresa perchè non era assolutamente facile. Sono contento per la società, per la famiglia Garrone, per tutti i tifosi che aspettavano una gioia così dopo la delusione dello scorso anno. Non posso fare altro che ringraziarli, perchè hanno sofferto molto lo scorso anno. Quando sono arrivato c'era un clima di scorramento e una delle soddisfazioni più belle da parte nostra è qualla di aver riportato tanto entusiasmo alla nostra tifoseria. Questo per me da allenatore è una soddisfazione immensa. Il nostro mestiere è fatto anche e soprattutto di questo, di rendere felici i tifosi delle squadre. Il mio futuro? Io ho un contratto per il prossimo anno, ora vedremo. Ci incontreremo in questi giorni, vedremo cosa succederà. Sicuramente non fanno piacere le voci di altri tecnici, perchè avendo fatto un determinato lavoro non è che sia il massimo: siamo a pochi giorni dal raggiungimento di un grande obiettivo, però il calcio è strano in queste cose. Io sono un allenatore che parla poco e pensa a lavorare sul campo, e che non ha altro che il lavoro, quindi continuerò a fare così, poi quello che accadrà vedremo".