Rinaudo aggredito dai viola. Ore d'ansia per Pepito

06.01.2014 00:02 di Marina Beccuti   vedi letture
Rinaudo aggredito dai viola. Ore d'ansia per Pepito
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

L'Italia intera è in ansia per le sorti di Pepito Rossi, nuovamente infortunatosi al ginocchio che l'ha costretto a tanti mesi di inattività. Il bomber viola e della Nazionale è uscito zoppicando dopo un fallo di Rinaudo e solo nelle prossime ore si saprà l'entità del danno fisico, che però pare piuttosto grave. Potrebbe essere a rischio non solo la stagione, ma anche i Mondiali in Brasile. A fine match Leandro Rinaudo voleva andare a chiedere scusa a Rossi, ma ha detto di essere stato aggredito dai giocatori della Fiorentina. Così si giustifica il difensore amaranto: "E' stato un fallo normale, che può capitare in una gara, mi dispiace che sia successo a Rossi. Volevo chiedere scusa a fine partita, ma sono stato accerchiato ed aggredito e non sono riuscito a farlo. Spero di poter rimediare nei prossimi giorni". Diciamo che Rossi, bravissimo, fa parte di quella schiera di giocatori assai sfortunati.

Intanto sui social network stanno giungendo moltissimi messaggi di in bocca al lupo a Pepito da parte di tutto il mondo pallonaro.