Real Madrid travolto 4-1, Ajax ai quarti

Detentori della Champions battuti al Bernabeu che li fischia
05.03.2019 23:44 di Marina Beccuti Twitter:   articolo letto 1466 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 5 MAR - Il Real Madrid esce dalla Champions League travolto al Bernabeu da un grande Ajax che batte i detentori della coppa 1-4, ribaltando l'1-2 di Amsterdam. Il primo tempo si chiude 2-0 per gli olandesi con le reti di Ziyech (7') e Neres (18'). Nella ripresa il Real incassa la terza rete da Tadic (17'), dopo lunga consultazione del Var su un pallone che sembrava uscito in fallo laterale. Il gol di Asensio (25') sembra riaprire la partita, ma una grande punizione di Schoene (27') chiude definitivamente la strada del Real. Finisce con il pubblico madrileno in piedi ad applaudire i giovani avversari, mentre una parte dello stadio fischia i giocatori in maglia bianca che hanno perso di vista anche l'ultimo obiettivo della stagione.