Pedullà: "A Torino ultima chiamata per Donadoni"

27.10.2014 10:30 di Luca Ghiano   vedi letture
Fonte: TMW
Pedullà: "A Torino ultima chiamata per Donadoni"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Attraverso il proprio sito ufficiale, il giornalista di Sportitalia Alfredo Pedullà ha fatto il punto sulla situazione in casa Parma di Roberto Donadoni: "Ultima chiamata. Mercoledì sera all'Olimpico di Torino, il Parma si gioca una chance importante per ridare fiato a morale e classifica. Donadoni si gioca probabilmente la conferma sulla panchina gialloblu. E' una emorragia che sembra inarrestabile, quella scoppiata in casa ducale. Il tecnico non sa dare spiegazioni esaustive, la squadra appare fragile sul piano nervoso. E all'orizzonte, dopo Torino, ci sono Inter e Juve. Non certo una passeggiata. I numeri sono piuttosto impietosi, con 3 soli punti in 8 partite, 7 sconfitte e 20 gol al passivo. Ma va detto a onor del vero che a Donadoni gli alibi non mancano. In primis lo stop imposto dai medici a un giocatore come Biabiany, capace di dare all'attacco velocità e fantasia. Poi l'assenza di Paletta e Cassani in difesa, le prestazioni in chiaroscuro di Lodi a metà campo, un Cassano che superati gli attriti di inizio stagione con lo spogliatoio, è in crescita ma non può fare reparto da solo. E si aggiunga il fatto che il Parma avrebbe meritato senz'altro di più, per gioco e occasioni gol create, contro Milan e Roma: due sconfitte brucianti, 4-5 con i rossoneri, 1-2 con i giallorossi. Morale a terra, uomini chiave (Coda e Belfodil) acciaccati, e un calendario che non aiuta. Per Donadoni risalire la china e uscire dal tunnel sarà impresa tutt'altro che semplice".