'Nazionale straordinaria con Mancini'

Costacurta: 'Serve qualcuno che segni'
20.11.2018 17:02 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - MILANO, 20 NOV - "Sono parte in causa, perché Mancini l'ho scelto io come nuovo ct. È chiaro che quindi mi sembra una Italia straordinaria. Se la paragono alla Nazionale di un anno fa mi sembra una squadra molto cresciuta". Alessandro Costacurta, ex vicecommissario della Figc, commenta così le ultime prestazione degli azzurri del ct Mancini, a margine della presentazione di "Un Rosso alla Violenza", iniziativa di Lega Serie A in collaborazione con WeWorld contro la violenza sulle donne. "I nostri attaccanti non sono al massimo - prosegue Costacutta -. Se trovassimo uno che la butti dentro non sarebbe male". "Stop alle partite per i fischi? Capisco quelli che, compreso il presidente federale Gravina, dicono che non si può dare ascolto a pochi che bloccano una partita. Ci sono tantissimi strumenti con annullare questo tipo di violenza, bisogna darsi una mossa", conclude Costacurta.