Milan, nervi a fior di pelle? E intanto compare un equivoco tweet...

08.10.2013 13:04 di Marina Beccuti   vedi letture
Milan, nervi a fior di pelle? E intanto compare un equivoco tweet...
TUTTOmercatoWEB.com

Non è un momento estremamente favorevole al Milan questo, forse segue le vicende politico-giudiziarie del suo presidente, ma c'è da sottolineare che non solo non sta giocando bene, ma alcuni suoi giocatori sembrano avere i nervi a fior di pelle, soprattutto i più estrosi, come Balotelli e Mexes. Dopo le tre giornate di squalifica di Balotelli, ora scontate, starà fuori Mexes per quattro turni, reo di aver dato un pugno a Chiellini, lotta tra titani verrebbe da dire, anche perchè il difensore bianconero non è di certo uno che porge l'altra guancia.

Il Milan, di fronte all'evidenza, non ha nemmeno potuto fare ricorso, avendo ritenuto che i suoi due giocatori l'hanno fatta davvero grossa. Sarà la pubblicità della Nivea dove nei pensieri di Pippo Inzaghi appare il video di un Galliani inferocito, sarà che forse Allegri ha perso un po' di carisma negli spogliatoi, fatto sta che i giocatori del Milan sembrano essere davvero in difficoltà... comportamentale.

Ma ha fatto soprattutto scalpore un tweet postato dal fratello di Chiellini, Claudio, che è anche manager del difensore toscano. Il messaggio è di poche parole: "Che uomo di merd.", che tutti hanno pensato fosse riferito proprio a Mexes, invece l'altro Chiellini ha commentato che la frase si riferiva al cacciatore di Bamby. Ma davvero Claudio Chiellini guardava il dolce cartone animato invece della rude Juventus-Milan? Insomma Giorgio Chiellini proprio Bamby non sembra...