LIPPI sceglie Pepe, poi spiega perchè nel 2006 non era felice...

10.10.2008 18:12 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: Goal.com
LIPPI sceglie Pepe, poi spiega perchè nel 2006 non era felice...
TUTTOmercatoWEB.com

Lippi scioglie in parte le riserve e annuncia che in campo domani sera contro la Bulgaria ci sarà Pepe. Il ct lo dice con una battuta: "Un po' di Pepe ci farà bene...". Nel tridente ci sarà spazio anche per l'altro attaccante dell'Udinese Di Natale, mentre è da decidere se il terzo sarà Toni o Gilardino. A proposito dei due, Lippi non si sbilancia: "Non è detto che scenda in campo chi sta facendo meglio nella sua squadra di club", con chiaro riferimento a Toni, visto che è il bomber del Bayern ad essere in crisi di gol.

In merito agli altri due ballottaggi, che riguardano Chiellini e Gamberini, Montolivo e Perrotta, i favoriti sembrano essere Chiellini e Montolivo, per il quale il c.t. ha speso parole dolci: "Montolivo è un giocatore importante che ha già alle spalle una buona esperienza. Chiellini? Sta bene e può giocare, probabilmente sarà in campo".

Marcello Lippi appare sereno e fiducioso per domani sera in Bulgaria: "Sono contento perchè vedo che i miei giocatori hanno molto entusiasmo. I nuovi si stanno integrando alla perfezione con i più anziani del gruppo e abbiamo vissuto una settimana all'insegna dell'ottimismo".

Una battuta anche sugli avversari: "Berbatov non è il solo del quale dobbiamo preoccuparci, hanno anche Martin Petrov che è un giocatore molto importante".

Alla domanda sul perchè ora Lippi sia più allegro rispetto ai Mondiali 2006, il ct ammette: "Le situazioni personali di molti di noi erano senza dubbio diverse rispetto ad ora. Diciamo che all'epoca mi giravano abbastanza...". Ovvio riferimento a Calciopoli.