Dubbio Rosina: troppo lontano dalla porta

26.10.2008 10:42 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: nesti channel
Dubbio Rosina: troppo lontano dalla porta
TUTTOmercatoWEB.com

NESTI SULLA JUVE - In questa fase d'emergenza, nella quale si infortunano anche i giocatori che si stanno scaldando per entrare in campo (Salihamidzic), era necessaria una cosa su tutte: ritrovare lo spirito "operaio" e "gladiatorio". Ed è così che, dopo il Real e il derby, possiamo festeggiare il ritorno della Juve. Legrottaglie sta giocando meglio addirittura di Chiellini. Nedved si è calato nei panni di mediano con ammirevole umiltà. Amauri ha cominciato a segnare con la media di Trezeguet. L'immagine di Ranieri, che abbraccia tutti a fine match, vale oro.


NESTI SUL TORO - De Biasi aveva seguito la logica: 4-4-1-1, per esaltare al massimo la forma, e la "gamba", di Abate e Rubin, viste contro il Cagliari. Stasera, contro la Juve, sono andati in campo i lontani parenti dei 2 Under 21, e De Biasi non poteva certamente prevederlo. Non ho capito, dovendo rinunciare a una punta, Amoruso, in omaggio al modulo, perché Rosina lontano chilometri dalla porta: ma a cosa serve in quella posizione? L'ambientamento di Bianchi, inoltre, è più lungo del previsto, e di certo non lo aiuta essere condannato all'isolamento