Bucci: "Su Scuffet, decisione giusta di Strama"

04.09.2014 12:48 di Luca Ghiano   vedi letture
Fonte: TMW
Bucci: "Su Scuffet, decisione giusta di Strama"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Ha destato un po' di sorpresa domenica scorsa la decisione di Stramaccioni di affidarsi in porta al greco Karnezis e non a Scuffet, in estate al centro anche di vari interessamenti (a lungo è stato corteggiato dall'Atletico Madrid). Una scelta dettata forse dalla necessità di non mettere eccessivamente sotto i riflettori un ragazzo così giovane e promettente. Di questa situazione, in esclusiva a tuttomercatoweb.com, ha parlato Luca Bucci, che al Parma ha seguito passo dopo passo la crescita e l'esplosione di Gigi Buffon.
Bucci, sorpreso nel vedere Scuffet in panchina? 
"Credo che la scelta di Stramaccioni sia stata intelligente perchè non è semplice sopportare la pressione della titolarità. E' chiaro che l'Udinese conta molto su di lui, sono sicuro che avrà modo di dimostrare le sue qualità".
Il paragone con Buffon quanto può reggere? 
"Credo che Gigi sia stato ed è un fenomeno. Non so se Scuffet sia all'altezza del diciassettenne Buffon. Il portiere della Juve fece vedere subito le sue potenzialità e il suo spavaldo modo di stare in campo..."
Il Parma come gestì Buffon? 
"Ripeto che Gigi è una rara eccezione di giocatore che nasce una volta ogni tanto. Il Parma non gli ha messo pressioni: ricordo che mi feci male e lui esordì giocando quattro-cinque partite, poi tornai io al mio posto. L'anno successivo inizialmente fui il titolare e poi giocò lui una serie di partite".
Adesso Scuffet come va giudicato tra i giovani portieri italiani? 
"E' un ragazzo di valore, ma ce ne sono anche altri come Sepe, Perin, Bardi e Leali. Portieri che hanno già fatto un percorso di esperienza sul campo".