Zaza: "Il rigore sbagliato all'europeo? Acqua passata, le malelingue me le lascio alle spalle"

11.09.2018 14:33 di Alex Bembi  articolo letto 3055 volte
© foto di Federico De Luca
Zaza: "Il rigore sbagliato all'europeo? Acqua passata, le malelingue me le lascio alle spalle"

Intervistato da Rai Sport subito dopo la gara persa dalla Nazionale azzurra, Simone Zaza ha commentato così la prova incolore dell'Italia, nella cui formazione era titolare: "Credo che la cosa più semplice e facile da capire sia che bisogna segnare. Oggi abbiamo giocato bene, a tratti dominato, contro la squadra campione d’Europa. Abbiamo avuto le nostre occasioni, ma se non si segna è difficile vincere. Il senso di responsabilità con questa maglia addosso è altissimo, quando un giocatore arriva in Nazionale deve dare sempre il massimo. Ci sono molti giovani, siamo in fase di sperimentazione, ma noi dobbiamo ascoltare quello che dice il mister e andare avanti. Il rigore sbagliato all’Europeo? E’ acquapassata, sono stato male e mi ha fatto crescere, ma le malelingue le lascio dietro alle spalle".