Tifoso morto, gip "azione militare"

Agguato organizzato in una zona lontana dallo stadio
30.12.2018 22:59 di Luca Ghiano  articolo letto 2108 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
(ANSA) - MILANO, 30 DIC - Gli incidenti del 26 dicembre tra interisti e napoletani sono stati "un'azione di stile militare, preordinata e avvenuta a distanza" dallo stadio e un "agguato" ai napoletani "che erano giunti a Milano e stavano transitando in una via ancora lontana dalla sede dell'incontro sportivo". Lo scrive il gip Guido Salvini nel provvedimento, visionato dall' ANSA, con cui ordina il carcere per tre interisti. Agli scontri "hanno inoltre partecipato" diversi ultrà "provenienti da Varese e da Nizza, tra i 10 e i 15, dove c'è una squadra "gemellata".