Figc, Gravina: "Il tifo sano ha "salvato" l'Inter"

N.1 Figc, 'premiati tifosi buoni, bravo giudice sportivo'
08.02.2019 14:21 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 08 FEB - "Domenica scorsa, nei minuti finali di Inter-Bologna, ci sono stati dei buu razzisti. Con le condizioni precedenti ci sarebbe stata la squalifica della società, invece l'intervento della parte buona del tifo è stato decisivo: plaudo all'intervento del giudice sportivo perché ha voluto premiare il comportamento dei tifosi sani". Così il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha commentato le nuove norme introdotte dalla Federcalcio per contrastare il razzismo grazie alle quali il giudice, facendo prevalere le esimenti, ha deciso di non sanzionare i nerazzurri per i cori razzisti intonati da una ristretta parte dello stadio San Siro negli ultimi minuti del match contro il Bologna. "Sono state la nostra vera rivoluzione -dice Gravina giustificando le novità introdotte. Vogliamo premiare il tifo buono, un messaggio diverso rispetto alla minaccia di maggiori sanzioni, perché bisogna mettere in moto un meccanismo di valori positivi isolando i soggetti singoli al posto di punire un'intera collettività".