Crollo ponte: Cairo, era meglio fermarsi

Presidente Torino 'ma serve altro che non giocare'
18.08.2018 18:24 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - TORINO, 18 AGO - "Avrei preferito non giocare, ma più che fermarsi in questo momento c'è bisogno di mettersi al lavoro per far sì che tragedie come quella di Genova non succedano più". A dirlo il presidente del Torino, Urbano Cairo, intervistato da Radio Sportiva: "Una tragedia che lascia senza parole - ha commentato il numero uno granata -, ma i problemi oggi non si risolvono sospendendo il campionato. E' un tema complesso, serve programmazione, analizzare le situazioni di pericolo in Italia ed intervenire, risolvere in tempi veloci".