Criscitiello: "I tifosi del Toro meritano una squadra da prime sette posizioni"

28.09.2020 05:19 di Redazione TG   Vedi letture
Criscitiello: "I tifosi del Toro meritano una squadra da prime sette posizioni"

Nel consueto editoriale su Tmw il direttore Michele Criscitiello, volto noto di Sportitalia, affronta la situazione dei granata:

"Prendere Giampaolo e non dargli i calciatori adatti al suo modo di fare calcio rischierebbe di diventare un boomerang pericoloso. Quest'anno il Toro non deve pensare solo alla salvezza ma deve fare qualcosa di più, sia per giustificare il budget e monte ingaggi sia per compensare la sciagurata annata del covid. I tifosi del Torino meritano una squadra da prime 7 posizioni. Giampaolo è un allenatore tatticamente particolare. Ti può far volare ma ti può anche affossare. Lo dice la sua storia. Le società che prendono Giampaolo devono avere molta pazienza ma soprattutto grande competenza altrimenti il cortocircuito è dietro l'angolo. Ad oggi sono troppi i calciatori del Torino che per molti anni hanno lavorato con la difesa a 3 e oggi devono rifarsi alle regole del nuovo mister che ha da sempre, e mai cambierà, adottato la difesa a 4 con movimenti particolari che, se sei Izzo, non puoi imparare in 2 settimane. Perché proprio l'esempio di Izzo? Semplice, perché è il classico difensore che può rientrare solo in una difesa a 3. Così era ad Avellino con Rastelli, così a Genova e a Torino. Hai un giocatore che guadagna tanto ma che oggi non è minimamente funzionale al nuovo allenatore".