Bianchi: "Il Toro deve rinforzarsi sugli esterni, così si basa il gioco di Mazzarri"

10.08.2018 10:32 di Marina Beccuti Twitter:   articolo letto 3521 volte
© foto di Federico De Luca
Bianchi: "Il Toro deve rinforzarsi sugli esterni, così si basa il gioco di Mazzarri"

Rolando Bianchi è stato intervistato da RMC Sport nell'ambito della trasmissione Maracanà. L'ex bomber granata ha parlato del mercato in generale, soffermandosi sulle probabili operazioni granata, o perlomeno chiacchierate.

Sul Napoli che avrebbe puntato Belotti ha commentato: "Il mercato è molto particolare e quest'estate ci ha regalato tante sorprese. È più completo di Milik ed è anche italiano. Se sta bene fisicamente può essere un attaccante determinante".

Invece su Zaza al Torino, per il quale potremmo essere alle battute finali, anche per la imminente fine del mercato, ha detto: "La società granata sta lavorando bene, Zaza è un giocatore di caratura internazionale e completerebbe un reparto già forte. Ma il Torino deve rinforzarsi sugli esterni, sui cui si basa il gioco di Mazzarri".

Sulla lotta per la classifica cannonieri ha aggiunto: "Con Ronaldo diventa tutto più difficile, il livello del campionato si è alzato. Tifo per i due italiani Belotti e Immobile: spero che possano fare una grande stagione".

Infine Bianchi punge Bonucci sulla decisione di tornare alla Juventus: "In bianconero è un buon giocatore, mentre con altre squadre ha sempre fatto fatica. Non voglio criticare, non mi permetto perchè non conosco la situazione nel profondo, ma Bonucci avrebbe dovuto avere un po' più di rispetto per il Milan, società storica di cui era capitano. Ha sbagliato".