Torino-Spal, le pagelle: Gallo decisivo, De Silvestri il migliore. E Ljajic dipinge calcio...

 di Alex Bembi  articolo letto 7788 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Torino-Spal, le pagelle: Gallo decisivo, De Silvestri il migliore. E Ljajic dipinge calcio...

Sirigu 6,5: tre belle parate, anche se quella su Paloschi che era forse la più bella è stata inutile visto il fuorigioco al momento del colpo di testa dell’ex milanista. Su Grassi e Cionek invece, perfetto come al solito.

De Silvestri 7,5: uno dei più vivaci, ha mostrato voglia e grinta per tutta la gara, inserendosi spesso coi tempi giusti e andando al gol due volte: la prima annullata per pochi centimetri di offside, la seconda, quella decisiva per i tre punti. Uno dei migliori comunque, indipendentemente dal fatto che risulti a referto come il match winner.

N’Koulou 6: se la cava alla grande in marcatura su Antenucci.

Burdisso 5,5: poco pulito, tra svirgolate e lisci rischia di regalare il pari agli avversari con un autogol clamoroso, con il pallone che finisce a fil di palo.

Moretti 6: partite del genere le gestisce al meglio anche solo sfruttando la grandissima esperienza.

Ansaldi 6: prova di sostanza, senza squilli, ma sicuramente sufficiente. (Dal 61’ Berenguer 6,5: entra in campo col piglio giusto e mette in mostra buone cose: un tiro che coglie la traversa complice la deviazione del portiere spallino e l’assist per il pareggio, su tutte).

Rincon 5,5: correre corre, lottare lotta, ma non va mai più in là del compitino.

Baselli 6: tampona e riparte con grande mobilità, prova anche la conclusione dalla distanza: un paio di belle conclusioni, poco fortunate. (dal 85’ Edera sv).

Ljajic 7,5: che genio del pallone, una classe enorme. I due gol granata nascono da sue invenzioni: sulla prima è capace di trovare traiettoria di passaggio dove altri vedrebbero solo erba ben curata, sulla seconda va a recuperare un pallone pazzesco, praticamente già perso e innesca il Gallo per l’assist a De Silvestri. Nel mezzo, un gol sfiorato dopo aver saltato mezza Spal, manco ai ferraresi fosse impedito per legge di fermarlo. Imprescindibile.

Iago Falque 6,5: alcune pause durante il match se le prende, è vero. Però che lampi di classe quando si accende. Sullo 0 a 0 calcia deliziosamente a giro e ci va un grande Gomis a negargli il Gol del vantaggio. Poi è semplicemente fantastico nella serpentina in un fazzoletto di campo, quando dribbla anche i fili d’erba dell’Olimpico e soltanto il salvataggio di Salamon sulla linea gli nega un gol che sarebbe stato eccezionale. (Dal 92’ Acquah: sv).

Belotti 7: gol e assist, più decisivo di lui oggi non c’è nessuno. Essenziale ed efficace.

Alex Bembi