Ultrà della Lazio aggrediti a Cagliari

Scontro nel dopo partita poco distante dallo stadio Sant'Elia
 di Marina Beccuti Twitter:   articolo letto 1622 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 19 MAR - Un tifoso laziale è stato ferito con una cinghiata al termine della partita Cagliari-Lazio, conclusa 0-0. Il tifoso faceva parte di un gruppetto di sette persone che al termine del match si stava allontanando a piedi dallo stadio Sant'Elia e sarebbe stato affrontato da una decina di tifosi rossoblù. Nonostante non avessero addosso sciarpe o simboli della squadra del cuore, i laziali sono stati riconosciuti. Sono fuggiti ma all'uscita opposta del tunnel sarebbero stati bloccati e aggrediti dai cagliaritani. Calci, pugni e una cinghiata che ha ferito il tifoso alla testa. Sul posto è subito arrivata la Polizia, i supporter del Cagliari sono fuggiti. L'ultras della Lazio ferito è stato trasportato in ospedale, le sue condizioni non sono gravi.