Abodi, punto sui programmi e non ai voti

Il candidato alla presidenza della Figc sostenuto dalla Lega Pro
 di Marina Beccuti Twitter:   articolo letto 510 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 16 FEB - "Io continuo a cercare di farmi conoscere e far conoscere i programmi, la caccia al voto la lascio agli altri". Lo ha affermato Andrea Abodi, candidato alla presidenza della Figc, a margine dell'assemblea delle società di Lega Pro oggi a Firenze, che ha votato per la sua candidatura. Al termine dei lavori, il presidente di Lega Gabriele Gravina aveva messo in guardia dai fenomeni di "stalking elettorale". Abodi ha annunciato che chiederà di poter esporre il proprio programma elettorale ai delegati dell'Associazione allenatori, il cui presidente Renzo Ulivieri ha annunciato il sostegno all'avversario Carlo Tavecchio. "Ho tanti argomenti da trattare con Ulivieri - ha spiegato Abodi - Mi auguro che organizzi un incontro, così come nella nostra Lega verrà invitato Tavecchio". In precedenza, sempre su Tavecchio, Abodi aveva detto: "Due anni e mezzo fa abbiamo fatto un investimento fiduciario; ora, senza entrare nel dettaglio, possiamo dire che quell'investimento è stato a rendimento zero, anzi, sotto zero".