VERSIONE MOBILE
TMW   
 Giovedì 19 Gennaio 2017
22 Gen 2017 15:00
Serie A TIM 2016-2017
  VS  
Bologna   Torino
[ Precedenti ]
COSA SERVE CON URGENZA AL TORO NEL MERCATO DI GENNAIO?
  
  
  
  
  
  

MERCATO

Rampanti: "Ljajic? Non si può chiedere continuità ad un artista..."

11.01.2017 19:43 di Lorenzo Buconi Twitter:   articolo letto 4576 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Rampanti: "Ljajic? Non si può chiedere continuità ad un artista..."

L'ex granata Rosario Rampanti, in un'intervista rilasciata ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, ha parlato dei movimenti di mercato del Torino, a cominciare dall'arrivo di Iturbe: "Lui ha fatto molto bene prima di andare alla Roma. Le difficoltà che ha avuto nella Capitale credo siano state psicologiche. Non ha trovato l'ambiente giusto, non ha sentito la fiducia di tutti. Le qualità non gli mancano e spero che le metta in mostra al Torino".

Un acquisto che possiamo dire ingombrante per il tridente Ljajic-Belotti-Iago Falque
"Il tridente ha fatto molto bene e l'acquisto di Iturbe credo che stimoli maggiormente Ljajic e Iago Falque. Gli impegni non mancano e se si va avanti in Coppa Italia servono cambi all'altezza".

Sembra più un monito al serbo, reo di non essere troppo contuinuo
"All'artista non puoi chiedere continuità. Puoi dargli la sveglia ma non cose che non hai di natura".

Fra i giovani più promettenti non c'è spazio per Parigini, che lascia Chievo e va a Bari
"Io in passato ho contestato le scelte di Ventura che non faceva giocare i giovani nonostante la Primavera avesse ottenuto ottimi risultati. Ora si punta più sui giovani, ma evidentemente la società ha ritenuto che Parigini dovesse farsi le ossa altrove per giocare con continuità. Quella che non avrebbe trovato in questa squadra".


Altre notizie - Mercato
Altre notizie
 

ARAMU A VERCELLI PER RITROVARE LONGO E IL CAMPO. PRESTITO CON DIRITTO E CONTRO DIRITTO, LA SOCIETÀ CREDE IN LUI

Aramu a Vercelli per ritrovare Longo e il campo. Prestito con diritto e contro diritto, la società crede in luiMattia Aramu è a Vercelli e nelle prossime ore firmerà un contratto con la Pro, storica formazione del campionato italiano, oggi in serie B e guidata da Moreno Longo. Proprio l’ex allenatore della Primavera ha voluto con sé il suo pupillo Aramu, con lui...

ESCLUSIVA TG – SOMMA: “IL TORINO DEVE CHIUDERE LE GARE QUANDO HA L’OPPORTUNITÀ E POI GESTIRE IL RISULTATO”

ESCLUSIVA TG – Somma: “Il Torino deve chiudere le gare quando ha l’opportunità e poi gestire il risultato”Abbiamo intervistato in esclusiva Mario Somma, ex calciatore e attualmente allenatore e commentatore per le trasmissioni...

A SKORUPSKI IL TORO NON DISPIACE. "VOGLIO GIOCARE E NON STARE IN PANCHINA"

A Skorupski il Toro non dispiace. "Voglio giocare e non stare in panchina" Lukasz Skorupski dell'Empoli, ma di proprietà della Roma, ha parlato chiaramente del suo futuro al giornale...

C.ITALIA: 3-2 AL BOLOGNA, INTER AI QUARTI

C.Italia: 3-2 al Bologna, Inter ai quarti(ANSA) - ROMA, 17 GEN - L'Inter vola ai quarti di finale di Coppa Italia, battendo il Bologna 3-2 a San Siro. Ma la...

TORO PRIMAVERA, SUCCESSO IN VENETO CONTRO IL CITTADELLA

Toro Primavera, successo in Veneto contro il CittadellaTorna il campionato Primavera e il Toro apre l'anno con una bella visttoria. Al Tombolato di Cittadella,...

BUON COMPLEANNO AL DIRETTORE OPERATIVO GRANATA, ALBERTO BARILE

Buon compleanno al Direttore Operativo granata, Alberto BarileCon il seguente comunicato, il Torino augura buon 34esimo compleanno al dirigente Alberto Barile: "Tutto il Torino...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 Gennaio 2017.
 
Juventus (-1) 45
 
Roma 44
 
Napoli 41
 
Lazio 40
 
Milan (-1) 37
 
Inter 36
 
Atalanta 35
 
Torino 30
 
Fiorentina (-1) 30
 
Cagliari 26
 
Chievo Verona 25
 
Udinese 25
 
Sampdoria 24
 
Genoa 23
 
Bologna (-1) 23
 
Sassuolo 21
 
Empoli 18
 
Palermo 10
 
Crotone (-1) 9
 
Pescara (-1) 9

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI