Moreno Longo: "Una partita che Ventura saprà gestire al meglio"

 di Raffaella Bon  articolo letto 4501 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Moreno Longo: "Una partita che Ventura saprà gestire al meglio"

Moreno Longo, tecnico in ascesa degli Allievi Nazionali, a TorinoGranata parla della partita odierna, che vede il Torino impegnato a Bari: "Bisogna cercare di vincere, sicuramente da qui alla fine i punti sono preziosi. Bisognerà cercare di fare tre punti, ora ogni partita ha la sua importanza".

Come vedi il ritorno di Ventura nella città pugliese?

Sicuramente Bari ha un buon ricordo, abbiamo visto giocare una bella squadra con lui in panchina, ci ricordiamo una bella avventura, le motivazioni saranno maggiori ora.

Come sarà la partita dal punto di vista tecnico-tattico?

Sono quelle gare in cui Ventura è un maestro nel prevedere le mosse degli altri. Ci ha abituato ad un 4-4-2 ed un 4-3-3 cammuffato. Confido domani nella sua abilità e nel prevedere le mosse del Bari. Mi ha sempre stupito e mi stupirà anche questa volta.

Bianchi in settimana ha dichiarato che non ha mai avuto una proposta di rinnovo. Che ne pensi del suo futuro?

Secondo me, in questo momento, la priorità assoluta è il campionato. Dei rinnovi o degli acquisti se ne rtiparlerà ad obiettivo raggiunto. La priorità assoluta è la serie A, il resto conta zero, almeno per il momento.

Il tuo di futuro?

Come ho detto per Bianchi, è superfluo parlare di futuro. Il mio obiettivo è raggiungere la qualificazione con gli Allievi  e vedere il Toro in A.