VERSIONE MOBILE
TMW   
 Giovedì 19 Gennaio 2017
22 Gen 2017 15:00
Serie A TIM 2016-2017
  VS  
Bologna   Torino
[ Precedenti ]
COSA SERVE CON URGENZA AL TORO NEL MERCATO DI GENNAIO?
  
  
  
  
  
  

EDITORIALE

Pescara-Torino, le pagelle: ingenui Acquah e Vives, Bovo ancora tra i migliori

21.09.2016 23:01 di Alex Bembi  articolo letto 6909 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Pescara-Torino, le pagelle: ingenui Acquah e Vives, Bovo ancora tra i migliori

Hart 6,5: due buoni interventi su tiri dalla distanza, due brividi procurati con un’uscita maldestra che sfiora l’autorete e un rinvio di piedi. Nell’assedio della ripresa si distingue per alcuni buoni interventi, ma nelle occasioni più pericolose del Pescara viene salvato prima da Zappacosta, poi dal palo. Il secondo clean sheet consecutivo ha valore doppio, portato a casa in soli 9 uomini.

Zappacosta 6,5: dalle sue parti transitano Verre e Caprari, due dei biancoazzurri più attivi. Lui difende alla grandissima, con la perla del salvataggio praticamente sulla linea ad Hart battuto, sugli sviluppi di un corner abruzzese. Sfrutta bene l’occasione concessagli da MIhajlovic per insediare il titolare della fascia destra granata.

Bovo 7: prosegue il momento magico, con chiusure efficaci e zero rischi. Sbroglia diverse situazioni intricate nel cuore dell’area di rigore di Hart. Unica pecca, la poca precisione offensiva: il suo cannonicino sembra essere inceppato quando deve sparare verso la porta avversaria.

Moretti 6: torna da titolare e disputa una prova più che dignitosa, mettendo in una situazione disperata la sua grande esperienza a disposizione del reparto

Barreca 6: limitato nella sua fase migliore, quella offensiva, dalle situazioni di inferiorità numerica, si limita a difendere e lo fa con mestiere a dispetto della giovane età.

Acquah 5: sciocchezza imperdonabile quell’intervento a fine primo tempo, con un giallo già sulle spalle. Lascia i compagni in 10 (poi in 9 nel convulso finale) per l’intera ripresa.

Vives 6: il riposo delle ultime settimane gli ha giovato: gioca a tutto campo, mostrando sette polmoni. Ottimo da frangiflutti davanti alla difesa, recupera 100 palloni, alcuni anche delicatissimi. Mette in mostra un inaspettato senso del dribbling e arriva alla conclusione in un paio di occasioni da lui stesso create. La pagella viene ovviamente rivista alla luce dell’espulsione, anche se l’intervento è punito in maniera eccessivamente severa.

Baselli 4,5: prova opaca, non si segnala quasi mai. Anche Mihajlovic lo vede spento e nel sostituirlo non lo manda certo a dire. (72’ Obi 6: gettato nella spugna in un momento critico, lotta con grinta).

Martinez 4,5: un’unica occasione, sceglie la soluzione a giro invece della potenza dai 20 metri e conclude lontanissimo dai pali. La simulazione a tu per tu con Bizzarri è pessima, inspiegabile sia rimasto in campo a dispetto di un Boyè nettamente più in palla.

Boyè 6: un’altra buona prova, soprattutto da boa centrale. Con quel fisico da torello (non a caso in patria è soprannominato el toro) protegge ogni pallone e mostra anche un bel tocco, nel superare i difensori avversari. (60’ Belotti 6,5: il rientro più atteso in casa Toro. Grandissima voglia, anche con poco tempo a disposizione è il granata più pericoloso. Il palo gli nega la gioia di un altro gol bellissimo).

Aramu 6: patisce un po’ l’emozione del debutto assoluto in serie A, ma poi prende coraggio e si incarica anche di battere una punizione pericolosa, da lui stesso conquistato con un’ottima giocata. Dal suo sinistro educato ci si attende moltissimo, nell’occasione la mira non è precisa. L’espulsione di Acquah lo costringe a essere il sacrificato in nome degli equilibri di squadra. (46’ Benassi 6: ci mette gamba, con alcune discese solitarie che mettono in apprensione la difesa abruzzese. Nel convulso finale aiuta in difesa dando un prezioso apporto alla causa).

Alex Bembi


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

ARAMU A VERCELLI PER RITROVARE LONGO E IL CAMPO. PRESTITO CON DIRITTO E CONTRO DIRITTO, LA SOCIETÀ CREDE IN LUI

Aramu a Vercelli per ritrovare Longo e il campo. Prestito con diritto e contro diritto, la società crede in luiMattia Aramu è a Vercelli e nelle prossime ore firmerà un contratto con la Pro, storica formazione del campionato italiano, oggi in serie B e guidata da Moreno Longo. Proprio l’ex allenatore della Primavera ha voluto con sé il suo pupillo Aramu, con lui...

ESCLUSIVA TG – SOMMA: “IL TORINO DEVE CHIUDERE LE GARE QUANDO HA L’OPPORTUNITÀ E POI GESTIRE IL RISULTATO”

ESCLUSIVA TG – Somma: “Il Torino deve chiudere le gare quando ha l’opportunità e poi gestire il risultato”Abbiamo intervistato in esclusiva Mario Somma, ex calciatore e attualmente allenatore e commentatore per le trasmissioni...

A SKORUPSKI IL TORO NON DISPIACE. "VOGLIO GIOCARE E NON STARE IN PANCHINA"

A Skorupski il Toro non dispiace. "Voglio giocare e non stare in panchina" Lukasz Skorupski dell'Empoli, ma di proprietà della Roma, ha parlato chiaramente del suo futuro al giornale...

C.ITALIA: 3-2 AL BOLOGNA, INTER AI QUARTI

C.Italia: 3-2 al Bologna, Inter ai quarti(ANSA) - ROMA, 17 GEN - L'Inter vola ai quarti di finale di Coppa Italia, battendo il Bologna 3-2 a San Siro. Ma la...

TORO PRIMAVERA, SUCCESSO IN VENETO CONTRO IL CITTADELLA

Toro Primavera, successo in Veneto contro il CittadellaTorna il campionato Primavera e il Toro apre l'anno con una bella visttoria. Al Tombolato di Cittadella,...

BUON COMPLEANNO AL DIRETTORE OPERATIVO GRANATA, ALBERTO BARILE

Buon compleanno al Direttore Operativo granata, Alberto BarileCon il seguente comunicato, il Torino augura buon 34esimo compleanno al dirigente Alberto Barile: "Tutto il Torino...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 Gennaio 2017.
 
Juventus (-1) 45
 
Roma 44
 
Napoli 41
 
Lazio 40
 
Milan (-1) 37
 
Inter 36
 
Atalanta 35
 
Torino 30
 
Fiorentina (-1) 30
 
Cagliari 26
 
Chievo Verona 25
 
Udinese 25
 
Sampdoria 24
 
Genoa 23
 
Bologna (-1) 23
 
Sassuolo 21
 
Empoli 18
 
Palermo 10
 
Crotone (-1) 9
 
Pescara (-1) 9

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI