VERSIONE MOBILE
TMW   
 Martedì 17 Gennaio 2017
22 Gen 2017 15:00
Serie A TIM 2016-2017
  VS  
Bologna   Torino
[ Precedenti ]
COSA SERVE CON URGENZA AL TORO NEL MERCATO DI GENNAIO?
  
  
  
  
  
  

EDITORIALE

Palermo-Torino, le pagelle: Ljajic talento puro, Falque assist man

17.10.2016 23:51 di Alex Bembi  articolo letto 8297 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Palermo-Torino, le pagelle: Ljajic talento puro, Falque assist man

Hart 6,5: in realtà la prima vera parata la compie ad una manciata di minuti dal triplice fischio, perché il Palermo è impreciso nelle conclusioni, gol (imparabile a parte) a parte. Però si fa trovare pronto nell’occasione di Cionek e vanta un paio di uscite basse coraggiose che sventano grossi problemi.

Zappacosta 6: il suo avversario diretto lo mette in difficoltà spesso e lui deve limitare le sortite offensive. Nei pochi affondi però riesce a mettere due palloni importanti, quello per il gol annullato a Iago e il cross per il raddoppio  di Ljaic.

Rossettini 6,5: concentrato, annulla in cooperazione con Castan lo spauracchio macedone Nesterovski.

Castan 6,5: continua nella sua opera per smentire chi non aveva creduto in lui: altra gara da giocatore completamente recuperato, fatta di anticipi, interventi risolutivi e grintosi.

Barreca 6,5: non il super Antonio delle ultime gare, ma una prova più che positiva. Sul suo lato Diamanti e Rispoli affondano spesso, lui li tiene a bada sfruttando la rapidità e mostrando un’esperienza difficilmente pensabile alla sua età. Si spinge spesso in avanti e lo fa bene, la fase migliore per sua stessa ammissione: non incide, ma mette in mostra buone doti di crossatore.

Baselli 7,5: entra in campo tirando fuori gli attributi come richiesto dal suo tecnico e lotta con un’aggressività nuova per lui. La tecnica superiore invece l’ha sempre avuta e oggi in particolare conta due cioccolatini serviti a Benassi che gli deve almeno una cena.il terzo gol in campionato impreziosisce una prova da recuperato alla causa. (22' Obi 6: torna dopo un infortunio, facendosi trovare nuovamente pronto a dare il suo contributo).

Valdifiori 6,5: grande prova da metronomo, dai suoi piedi transitano migliaia di palloni e lui ne sbaglia pochissimi. Ottima, ma questa non è una novità, la fase difensiva. (83’ Lukic 6: pochi minuti per l’esordio del talentino scuola Partzan, il voto è di benvenuto in serie A).

Benassi 7: parte maluccio, perdendosi Chochev dopo 5 minuti in piena area. Poco prima aveva calciato addosso a Posavec una palla ben agganciata a tre passi dalla linea di porta. Si riprende alla grande, giocando senza condizionamenti e realizzando uno splendido gol, costruito dalla squadra in maniera impeccabile.

Ljajic 8,5: quanto talento! Tocca due palloni e realizza due gol da urlo. Il pareggio è da cecchino, lasciato colpevolmente solo, prende la mira e toglie la ragnatela dal sette. Sul raddoppio, se possibile ancor più bello, stop da manuale e tiro a giro sul palo opposto: un gioiello da vedere e rivedere. (55’ Boyè 6: ha tanta voglia di mangiare l’erba, ma non riesce a incidere, forse perché quando entra la partita è già in ghiaccio).

Belotti 7: prova eccellente nonostante non tiri mai in porta. I difensori avversari per fermarlo ricorrono sistematicamente al fallo, perché lui è in stato di grazia ed è una forza della natura. Si perde il conto delle ammonizioni che procura alla squadra di De Zerbi ed è sempre l’ultimo a mollare pressando e ripartendo anche quando la gara è stra chiusa.

Iago Falque 7,5: decisivo anche senza reti: l’assist a liberare Ljajic è un capolavoro di visione di gioco, quello per Baselli terrificante per rapidità d’esecuzione di finta e cross preciso. Il gol lo avrebbe meritato quando tenta di imitare il compagno serbo con un gran tiro a girare: gli nega la gioia solo una deviazione che manda la palla a lambire il palo. Fondamentale.

Alex Bembi


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

ARAMU A VERCELLI PER RITROVARE LONGO E IL CAMPO. PRESTITO CON DIRITTO E CONTRO DIRITTO, LA SOCIETÀ CREDE IN LUI

Aramu a Vercelli per ritrovare Longo e il campo. Prestito con diritto e contro diritto, la società crede in luiMattia Aramu è a Vercelli e nelle prossime ore firmerà un contratto con la Pro, storica formazione del campionato italiano, oggi in serie B e guidata da Moreno Longo. Proprio l’ex allenatore della Primavera ha voluto con sé il suo pupillo Aramu, con lui...

ESCLUSIVA TG – MUSSI: “TORINO E MILAN POSSONO ENTRAMBE PASSARE IL TURNO IN COPPA ITALIA”

ESCLUSIVA TG – Mussi: “Torino e Milan possono entrambe passare il turno in Coppa Italia”Roberto Mussi è stato intervistato in esclusiva per TorinoGranata.it. Mussi, attualmente segue la scuola calcio che ha...

VIVES DICE NO AL PERUGIA, RESTA AL TORO

Vives dice no al Perugia, resta al Toro Giuseppe Vives non vuole lasciare il Toro, pare anche per questioni famigliari, per questo motivo ha rifiutato il...

VERSO BOLOGNA-TORINO: ARDUO IL RECUPERO DI GASTALDELLO

Verso Bologna-Torino: arduo il recupero di GastaldelloNon convocato per la gara di Coppa Italia, in programma questa sera contro l'Inter, il difensore centrale e capitano del...

TORO PRIMAVERA, SUCCESSO IN VENETO CONTRO IL CITTADELLA

Toro Primavera, successo in Veneto contro il CittadellaTorna il campionato Primavera e il Toro apre l'anno con una bella visttoria. Al Tombolato di Cittadella,...

TORINO: STADIO FILADELFIA INAUGURATO 25/5

Torino: stadio Filadelfia inaugurato 25/5(ANSA) - TORINO, 16 GEN - Si profila la data del 25 maggio per l'inaugurazione del nuovo Stadio Filadelfia di Torino....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 Gennaio 2017.
 
Juventus (-1) 45
 
Roma 44
 
Napoli 41
 
Lazio 40
 
Milan (-1) 37
 
Inter 36
 
Atalanta 35
 
Torino 30
 
Fiorentina (-1) 30
 
Cagliari 26
 
Chievo Verona 25
 
Udinese 25
 
Sampdoria 24
 
Genoa 23
 
Bologna (-1) 23
 
Sassuolo 21
 
Empoli 18
 
Palermo 10
 
Crotone (-1) 9
 
Pescara (-1) 9

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI