Mihajlovic: "Abbiamo vinto meritatamente, ma non dovevamo fare questa fatica"

 di Alex Bembi  articolo letto 4532 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Mihajlovic: "Abbiamo vinto meritatamente, ma non dovevamo fare questa fatica"

Missione compiuta e passaggio del turno con tanta fatica però. E Sinisa Mihajlovic non è contento, almeno non del tutto: "Nel primo tempo siamo andati molto male, abbiamo sbagliato tutto. Non abbiamo affrontato la gara con il giusto atteggiamento. Mi prendo la colpa di questo, non sono riuscito a trasmettere l’importanza di questa gara. Mi dispiace e sono arrabbiato per questo: chi aveva giocato di meno aveva l’opportunità di mettersi in mostra, ma nel primo tempo non lo ha fatto. Era importante comunque passare il turno, ma mi aspettavo di più dalla mia squadra. Non guardo ai gol, solo alla prestazione. Abbiamo vinto meritatamente, ma non dovevamo fare questa fatica e finire ai supplementari. Sono stato l’unico a dichiarare il nostro obiettivo a inizio stagione, di solito ci si nasconde: io ho detto subito che puntavamo all’Europa. La strada è ancora lunga, siamo sulla buona strada, ma vanno tenuti i piedi per terra, restando umili e non pensando di essere diventati fenomeni".

“Il derby? Adesso non me ne frega niente, penso alla Sampdoria. Sarà una gara difficile, dobbiamo mantenere la massima concentrazione. Andiamo lì con la consapevolezza che giocando da Toro possiamo portare a casa i tre punti. Se giochiamo come le ultime due partite invece, possiamo anche stare a casa”.

Poi una battuta, in riferimento alla frase del tecnico di qualche giorno fa quando aveva detto che poteva valere anche lui 100 milioni quando giocava: “Trovatemi adesso un difensore che fa 10 gol a campionato e comanda la difesa come facevo io!”