VERSIONE MOBILE
TMW   
 Martedì 17 Gennaio 2017
22 Gen 2017 15:00
Serie A TIM 2016-2017
  VS  
Bologna   Torino
[ Precedenti ]
COSA SERVE CON URGENZA AL TORO NEL MERCATO DI GENNAIO?
  
  
  
  
  
  

EDITORIALE

Ciao Giorgio, indelebile ricordo del Capitano che fu

08.11.2016 08:38 di Marina Beccuti Twitter:   articolo letto 3319 volte

Occhi color del mare e poche parole, ma bastava uno sguardo per gelare tutti, compagni e avversari. Il Torino, con tutto rispetto per gli altri nomi, ha avuto due Capitani con la C maiuscola, Valentino Mazzola e Giorgio Ferrini, ricordato anche da Sinisa Mihajlovic dopo il match stravinto contro il Cagliari per 5-1 di sabato scorso. Il tremendismo granata nasce proprio dalla ferrea volontà di Ferrini, triestino trapiantato in Piemonte, una vita al Toro, dopo una sola stagione al Varese (all'epoca si diceva a farsi le ossa), Ferrini tornò al Torino nella stagione '59 e vi rimase fino al termine della carriera, nel 1975, l'anno prima dello storico scudetto. Il capitano giocò ben 443 match, segnado 42 gol. Nel '75/76 fu vice di Gigi Radice. Poi il dramma di due ictus che lo portarono via ai suoi cari e a tutta la famiglia granata a soli 37 anni, proprio quarant'anni fa, l'8 novembre 1976. Il suo feretro fu esposto al Filadelfia e ci fu una folla immensa che andò a salutarlo, in fila, silenziosi, come fu lui nella sua breve vita. La commozione era estrema perchè se n'era andato un giovane marito e papà, ma anche un emblema della storia granata. Un'altra delle tante tragedie che colpirono il Toro, che divenne leggenda anche per la sua storia fatta di gloria e dramma. Ferrini che arrivava a piedi al Fila, perchè all'epoca i giocatori non avevano paura ad incontrare la gente, facevano parte della gente, con la differenza che provavano a farla sognare. Ciao immenso Giorgio.


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie
 

ARAMU A VERCELLI PER RITROVARE LONGO E IL CAMPO. PRESTITO CON DIRITTO E CONTRO DIRITTO, LA SOCIETÀ CREDE IN LUI

Aramu a Vercelli per ritrovare Longo e il campo. Prestito con diritto e contro diritto, la società crede in luiMattia Aramu è a Vercelli e nelle prossime ore firmerà un contratto con la Pro, storica formazione del campionato italiano, oggi in serie B e guidata da Moreno Longo. Proprio l’ex allenatore della Primavera ha voluto con sé il suo pupillo Aramu, con lui...

ESCLUSIVA TG – MUSSI: “TORINO E MILAN POSSONO ENTRAMBE PASSARE IL TURNO IN COPPA ITALIA”

ESCLUSIVA TG – Mussi: “Torino e Milan possono entrambe passare il turno in Coppa Italia”Roberto Mussi è stato intervistato in esclusiva per TorinoGranata.it. Mussi, attualmente segue la scuola calcio che ha...

VIVES DICE NO AL PERUGIA, RESTA AL TORO

Vives dice no al Perugia, resta al Toro Giuseppe Vives non vuole lasciare il Toro, pare anche per questioni famigliari, per questo motivo ha rifiutato il...

VERSO BOLOGNA-TORINO: ARDUO IL RECUPERO DI GASTALDELLO

Verso Bologna-Torino: arduo il recupero di GastaldelloNon convocato per la gara di Coppa Italia, in programma questa sera contro l'Inter, il difensore centrale e capitano del...

TORO PRIMAVERA, SUCCESSO IN VENETO CONTRO IL CITTADELLA

Toro Primavera, successo in Veneto contro il CittadellaTorna il campionato Primavera e il Toro apre l'anno con una bella visttoria. Al Tombolato di Cittadella,...

TORINO: STADIO FILADELFIA INAUGURATO 25/5

Torino: stadio Filadelfia inaugurato 25/5(ANSA) - TORINO, 16 GEN - Si profila la data del 25 maggio per l'inaugurazione del nuovo Stadio Filadelfia di Torino....
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 17 Gennaio 2017.
 
Juventus (-1) 45
 
Roma 44
 
Napoli 41
 
Lazio 40
 
Milan (-1) 37
 
Inter 36
 
Atalanta 35
 
Torino 30
 
Fiorentina (-1) 30
 
Cagliari 26
 
Chievo Verona 25
 
Udinese 25
 
Sampdoria 24
 
Genoa 23
 
Bologna (-1) 23
 
Sassuolo 21
 
Empoli 18
 
Palermo 10
 
Crotone (-1) 9
 
Pescara (-1) 9

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI