Lunedì 21 Aprile 2014
AVVERSARIE
27 Apr 2014 15:00
Serie A TIM 2013-2014
  VS  
Torino   Udinese
[ Precedenti ]
Daily Network
© 2014
AVVERSARIE

Sampdoria, Maxi Lopez: "Non mi voglio più fermare. Perchè Genova? Per la città e il progetto"

18.09.2012 17:31 di Riccardo Billia  articolo letto 1860 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

E' uno degli oggetti maggiormente in vista nella vetrina della serie A. Come il suo club, d'altronde, la Sampdoria, con cui condivide il numero tre: ovvero i gol messi a segno, e le vittorie in campionato in altrettante gare. Ma soprattutto, Maxi Lopez, rappresenta il colpo mancato da Urbano Cairo, intenzionato fortemente a portarlo a Torino questa estate. L'attaccante argentino era finito nel mirino della dirigenza granata, ma non è mai stato in realtà convinto di approdare in Piemonte. Del resto aveva anche spento le sirene del Napoli, alla ricerca di un vice- Cavani. La Sampdoria e la città di Genova lo hanno invece stregato, e la scelta è risultata facile, come ha spiegato il giocatore stesso in un'intervista a Tuttosport: "Ho detto no a parecchie squadre, perché con la mia famiglia siamo rimasti conquistati da Genova e dalle ambizioni del club. Poi c'era Ferrara e il modulo 4-3-3 lo conoscevo già a meraviglia, visto che era quello con cui giocavo a Catania. Qui mi trovo bene, devo ringraziare tutti per l'accoglienza: la squadra, lo staff, la società e la gente, spero di poter continuare su questa strada. Obiettivi? Voglio segnare il più possibile per aiutare la squadra. Non ho alcuna intenzione di fermarmi perché dobbiamo raggiungere prima possibile i 40 punti, poi il mio sogno è quello di riportare la Sampdoria dove stava prima di precipitare in serie B. Ma non voglio andare troppo in là, sarà meglio pensare al Torino anche se non nascondo che mi piacerebbe segnare di nuovo a Marassi (dopo la rete con il Siena, ndr). In questa squadra sta nascendo la voglia di fare qualcosa di importante".


Altre notizie - Avversarie
Altre notizie
 

LAZIO - TORINO, LE PAGELLE. IMMOBILE VENTI BELLEZZE, DARMIAN COLPEVOLE INCOLPEVOLE

Padelli 5.5: Superman Traforato. Molti interventi di assoluto livello per l'estremo difensore granata, che purtroppo ha poche colpe su primo e terzo gol. Purtroppo, era evitabilissimo l'intervento da rigore, ma avere un cliente pericoloso come Keita in area fa prende...

TORO: I PIÙ E I MENO DOPO LA LAZIO. PECCATO, MA È UN TORO CHE RIEMPIE D’ORGOGLIO

Padelli: - una super parata su tiro di Radu, un altro bell’intervento su Mauri, ma l’errore tecnico commesso sul ...

PETRACHI: "CERCI-ATLETICO? PER ORA NESSUNA OFFERTA"

Attraverso i microfoni di Sky Sport, il ds del Torino Gianluca Petrachi ha parlato del futuro di Alessio Cerci...

UDINESE, POZZO BLINDA GUIDOLIN: "RESTA QUI, DA TECNICO O CON UN ALTRO RUOLO"

Attraverso i microfoni di Udinese Channel, il patron del club friulano Gianpaolo Pozzo ha chiuso alle voci legate a...

TORNEO "PICCOLE GRANDI SQUADRE", IL TORINO SFIDA LA JUVENTUS

Tra nove giorni comincerà ufficialmente l’edizione numero ventuno del torneo internazionale “Piccole Grand...

SENSOUNICO, A SUON DI TORO. BENE, BRAVI ...BIS

Quando si organizzano dei concerti che vogliono lasciare un segno, tutto deve essere perfetto, a partire dallo staff che mont...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 Aprile 2014.
 
Juventus 90
 
Roma 82
 
Napoli 68
 
Fiorentina 58
 
Inter 56
 
Milan 51
 
Parma 51
 
Torino 49
 
Lazio 49
 
Hellas Verona 49
 
Atalanta 46
 
Sampdoria 41
 
Genoa 39
 
Udinese 39
 
Cagliari 36
 
Chievo Verona 30
 
Bologna 28
 
Sassuolo 28
 
Livorno 25
 
Catania 23

   Editore: TC&C srl (web content publisher since 1994) Norme sulla privacy